polpettone chetogenico

Polpettone chetogenico

Se mi avete seguito su instagram probabilmente avete visto che la mia dieta chetogenica è durata solo 3 giorni. Non sto a spiegarvi i motivi, ma in questi 3 giorni ho preparato tante ricettine buone 😉 ed una di queste è proprio il polpettone chetogenico. Io ho scelto di preparane 4 in monoporzione, in modo da averli in freezer pronti da scongelare e portare in ufficio, ma sono così buoni che non avrete bisogno di essere a dieta per mangiarli, sono dei semplicissimi polpettoncini di carne e zucchine ripieni di spinaci senza carboidrati!

Ingredienti per 4 monoporzioni di polpettone chetogenico

  • 680 gr macinato di bovino adulto
  • 500 gr spinaci
  • 300 gr zucchine
  • 1 albume
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 60 gr olio e.v.o.

Procedimento


  1. Per preparare il polpettone chetogenico iniziate dalla cottura degli spinaci. Fate imbiondire uno spicchio d’aglio con 20 gr d’olio. Versate poi gli spinaci, salate, pepate e fate cuocere per circa 20 minuti a fiamma bassa con un coperchio. Poi togliete il coperchio e lasciateli cuocere per altri 15 minuti fino a che non saranno ben asciutti. Lasciate quindi raffreddare e iniziate a preparare l’impasto del polpettone.

  2. In una ciotola versate la carne macinata e il prezzemolo tritato. Grattugiate poi all’interno le zucchine e l’aglio. Unite sale, pepe, l’albume e 30 gr d’olio. Mescolate il tutto con un mestolo, poi impastate con le mani.

  3. Dividete poi carne e spinaci in 4 parti uguali. Prendete una parte di carne e dividetela ulteriormente a metà. Prendete una delle due metà schiacciatela sul palmo della mano e ponete gli spinaci ben strizzati al centro. Ricoprite con l’altra parte di carne e formate il primo polpettone.

  4. Proseguite in questo modo in modo da formare 4 polpettoni, dispondendoli man mano su una leccarda foderata con carta forno. Spennellate con l’olio rimasto e cuocete in forno ventilato preriscaldato a 175° per 25 minuti poi alzate la temperatura a 200° e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Sfornate e inumidite la superficie con il sughetto rimasto sulla teglia. Servite il polpettone chetogenico ancora caldo!

polpettone chetogenico
Il piatto è pronto… non mi resta che auguarvi buon appetito!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*