Crackers chetogenici

Crackers chetogenici

I crackers chetogenici sono preparati con una farina di semi di lino scuri e sono senza glutine. Questi stuzzichini sono perfetti da servire come aperitivo, per chi segue questa dieta, magari insieme a dei pezzetti di parmigiano e dei cubetti di salumi! I crackers chetogenici sono ottimi da gustare anche con le zuppe, per una colazione salata o per uno spuntino veloce. Realizzarli è abbastanza semplice, l’unica cosa a cui dovete stare molto attenti è lo spessore, infatti i crackers per risultare friabili devono essere molto sottili. Solo in questo modo saranno croccanti e il gusto della farina di semi di lino sarà più delicato!

Se cerchi altre ricette chetogeniche prova i miei biscotti, i pancake al cacao, le cotolette o questi polpettoni!

Ingredienti per circa 40 crackers chetogenici

  • 150 g di farina di semi di lino scuri (la trovate facilmente su amazon ad un buon prezzo)
  • 30 g olio e.v.o.
  • 165 g acqua
  • un pizzico di sale fino
  • un rametto di rosmarino
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • 2 cucchiai di olio
  • 3 cucchiai di acqua
  • fiocchi di sale q.b.

Procedimento


  1. Per preparare i crackers chetogenici come prima cosa versate l’olio in una ciotola. Aggiungete l’acqua, un pizzico di sale e un pizzico di bicarbonato.

  2. Sbattete il composto con una forchetta. Aggiungete la farina di semi di lino scuri e iniziate a mescolare. Aggiungete il rosmarino tritato e continuate ad impastare con le mani fino ad ottenere un composto piuttosto omogeneo, prima in ciotola, poi sul piano. Coprite l’impasto con pellicola o con la ciotola stessa e lasciate riposare per 10 minuti.

  3. Sistemate quindi l’impasto tra due fogli di carta forno e stendetelo con un mattarello fino ad ottenere uno spessore di 1-2 mm. Utilizzando un coppapasta festonato da 6 cm ricavate dei dischetti e trasferiteli su due teglie con carta forno. Ne otterrete circa 40. Utilizzando i rebbi di una forchetta bucherellateli.

  4. Unite 2 cucchiai di olio e 3 cucchiai di acqua in una ciotola. Sbattete per ottenere un’emulsione e con un pennello ungete i crackers. Aggiungete dei fiocchi di sale maldon in superficie. Cuocete una teglia per volta in forno statico preriscaldato a 200° per 12 minuti.

Crackers chetogenici

Il piatto è pronto…non mi resta che augurarvi buon appetito!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.