Zuppa di orzo e cavolo nero

Zuppa di orzo e cavolo nero

Il freddo è arrivato? Non ci resta che preparare una minestra per scaldarci! Mai provato la zuppa di orzo e cavolo nero? Un piatto tanto semplice da realizzare quanto buono da mangiare! Il cavolo nero è una verdura tipicamente invernale, molto utilizzato nella cucina toscana, soprattutto per la preparazione della tipica ribollita. Il suo gusto è unico, leggermente amarognolo, ma non troppo invadente. Quindi se non lo avete ancora fatto o non lo conoscete vi consiglio di provarlo, in questo periodo si trova molto facilmente!

Se cerchi altre zuppe prova anche la zuppa di coste e patatequella con i funghi porcini secchi, o se ami il piccante prova la zuppa di chorizo!

Ingredienti per la zuppa di orzo e cavolo nero

  • 270 g carote
  • 1 cipolla dorata
  • 300 g cavolo nero
  • 250 g orzo precotto
  • 230 g fagioli borlotti precotti
  • 1750 ml di acqua calda (o brodo vegetale)
  • sale fino q.b.
  • olio e.v.o. q.b.
  • peperoncino in polvere mezzo cucchiaino (o 1 fresco o niente)

Procedimento


  1. Per preparare la zuppa di orzo e cavolo nero come prima cosa sbucciate la cipolla e tagliatela a fettine. Pelate poi le carote e tagliatele a rondelle spesse 1 cm. Passate ora al cavolo nero. Utilizzando un coltello eliminate la parte centrale delle foglie più esterne, che risulterebbe troppo dura. Tagliatelo poi a listarelle e lavatelo per bene.

  2. Trasferite il cavolo nero in uno scolapasta. In un tegame capiente versate un giro d’olio, aggiungete le carote, la cipolla e lasciatele appassire per una decina di minuti. Aggiungete quindi il cavolo nero, regolate di sale e lasciate insaporire alcuni minuti. Versate poi 1250 ml di acqua bollente.

  3. Mescolate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per una mezz’ora a fiamma medio-bassa, mescolando di tanto in tanto. Aggiungete poi altri 500 ml di acqua calda, mescolate e unite anche l’orzo.

  4. Cuocete per 5-6 minuti, poi aggiungete i fagioli precotti e mescolate ancora. Unite il peperoncino in polvere e terminate la cottura fino a che l’orzo sarà cotto. Nel mio caso sono serviti altri 5 minuti. Spegnete il fuoco e servite la zuppa di orzo e cavolo nero ancora calda!

Zuppa di orzo e cavolo nero
Il piatto è pronto… non mi resta che augurarvi buon appetito!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.