ghirlanda di pane ai pomodori secchi

Ghirlanda di pane ai pomodori secchi

Le decorazioni natalizie mi piacciono tantissimo, soprattutto quelle da mettere in tavola che poi si possono mangiare! Oggi allora ho preparato questa ghirlanda di pane ai pomodori secchi, perfetta per il pranzo di Natale. Basterà superare il dispiacere di tagliarla, ma dopo la prima fetta sparirà in un lampo! Il profumo dei pomodori secchi è davvero intenso, rilasceranno al pane un gusto sapido e dolce allo stesso tempo, merito anche del mix di farine a base di semola. I passaggi sono semplici, l’unica cosa a cui prestare attenzione è il sale, avendo utilizzato dei pomodori secchi salati io non ne ho aggiunto, se i vostri pomodori non sono salati aggiungete 15-20 g di sale.

Cercate altre decorazioni per la vostra tavola? Preparate anche la casetta di savoiardi, le ghirlande di meringa e la cream tart di Natale!

Ingredienti per la ghirlanda di pane con pomodori secchi

  • 130 g di pomodori secchi salati
  • 345 g farina 0 media forza
  • 345 g semola
  • 10 g lievito di birra
  • 15 g olio
  • 225 g acqua per la crema di pomodori
  • 100 g di acqua per l’impasto
  • pepe nero q.b.

Procedimento


  1. Per preparare la ghirlanda di pane con pomodori secchi come prima cosa tuffate i pomodori secchi in acqua bollente. Cuocete per 10 minuti, poi scolate e raffreddate sotto l’acqua fredda. Trasferite in una ciotola frullate con un mixer ad immersione. Aggiungete quindi l’olio

  2. i 225 g di acqua e un pizzico di pepe nero. Mescolate con un cucchiaio e tenete da parte. Nella ciotola di una planetaria versate le due farine e il lievito sbriciolato.

  3. Montate il gancio, azionate la macchina a velocità media. Aggiungete i 100 g di acqua e la crema di pomodori secchi poco per volta. Lavorate per 10 minuti a velocità media.

  4. Trasferite quindi l’impasto su un piano e date delle pieghe portando i lembi di pasta esterni verso l’interno. Coprite con una ciotola, lasciate riposare per 10 minuti, poi fate un altro giro di pieghe.

  5. Pirlate l’impasto in modo da ottenere una forma sferica e coprite con pellicola. Lasciate lievitare per 3 ore a temperatura ambiente, poi trasferite in frigo per un’ora e mezza. Riprendete l’impasto e dividetelo in 3 pezzi da circa 400 g l’uno.

  6. Formate dei bastoncini lunghi circa 50 cm. Intrecciateli partendo dal centro. Ricongiungete le due estremità pinzandole con le dita per unirle.

  7. Trasferite su una teglia rivestita con carta forno, coprite e lasciate lievitare ancora per un’ora. Spolverizzate con poca semola e cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 35 minuti, abbassate quindi la temperatura a 150° e cuocete per altri 5 minuti. Sfornate la ghirlanda di pane con pomodori secchi e trasferitela su una gratella. Eliminate l’eccesso di semola con un pennellino, e lasciate raffreddare prima di servire.

ghirlanda di pane ai pomodori secchi

Il piatto è pronto… non mi resta che augurarvi buon appetito! 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.