danubio salato con farina manitoba

Danubio salato con farina manitoba

Il danubio salato con farina manitoba è una ricetta tipicamente napoletana, ma che ormai si prepara in tutta Italia. Il suo gusto e la sua consistenza hanno conquistato davvero tutti e le versioni sono davvero tante, sia dolci che salate. Oggi prepariamo insieme un danubio con prosciutto e formaggio e per farlo utilizzeremo la farina manitoba 0, a mio parere sicuramente la migliore in questo caso, che permetterà di ottenere un impasto facilmente lavorabile e una morbidezza unica. Dopo aver farcito le palline, bisognerà affiancarle e aspettare che siano lievitate al punto giusto… unendosi il risultato sarà quello di una torta salata, ma per gustarla potrete staccare le palline con le mani e mangiarle come fossero dei panini. Io vi consiglio di servire il danubio salato appena sfornato, ma sarà ottimo anche a temperatura ambiente!

Cercate altri lievitati salati? Provate anche la focaccia con i pomodorini, quella genovese e la pizza con farina mista integrale!

Ingredienti per un danubio salato con farina manitoba da 30 cm

  • 550 g farina manitoba
  • 12 g lievito di birra
  • 270 g latte
  • 20 g zucchero
  • 1 uovo medio
  • 70 g olio e.v.o.
  • 15 g sale
  • 330 g scamorza affumicata
  • 250 g prosciutto cotto
  • 1 tuorlo (per spennellare la superficie)

Procedimento


  1. Per preparare il danubio salato con farina manitoba iniziate dall’impasto. Nella ciotola di una planetaria dotata di gancio versate la farina manitoba, il lievito sbriciolato e lo zucchero. A parte in un contenitore mescolate insieme latte e uova. Sbattete leggermente con una forchetta, poi azionate la macchina a velocità bassa e versate il composto liquido a filo.

  2. Una volta che sarà ben assorbito versate anche l’olio lentamente, Aggiungete il sale, aumentate leggermente la velocità e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio, ci vorranno 5-10 minuti. Trasferite quindi su un piano e pirlatelo, in modo da ottenere una forma sferica.

  3. Trasferite nuovamente nella ciotola della planetaria pulita, coprite con pellicola e lasciate lievitare per circa 4 ore. In casa mia la temperatura non è molto alta, se da voi fa caldo potrebbero bastarne anche 3, regolatevi in base alla crescita. L’impasto deve raddoppiare. A questo punto trasferitelo di nuovo su un piano e ricavate 22 pezzi da 45 g.

  4. Pirlate ciascun pezzo in modo da ottenere delle palline. Fate riposare così per 20 minuti. Nel frattempo ungete una teglia rotonda da 30 cm di diametro e tagliate la scamorza a cubetti. A questo punto prendete la prima pallina e stendetela con un mattarello in modo da formare un dischetto.

  5. Mettete al centro un po’ di prosciutto e dei cubetti di formaggio. Sollevate delicatamente i bordi della pasta e uniteli pizzicandoli. Capovolgete e ruotate sul piano per avere di nuovo una pallina. Ripetete la stessa operazione per tutte le altre.

  6. Disponete le palline nella teglia affiancandole. Coprite con pellicola e lasciate lievitare ancora per un’ora. Sbattete un tuorlo con poca acqua e utilizzatelo per spennellare la superficie del danubio salato con farina manitoba. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 35-40 minuti fino a che non risulterà ben dorato. Sfornate, aspettate pochi minuti e servitelo.


danubio salato con farina manitoba

Il piatto è pronto…non mi resta che augurarvi buon appetito!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.