torta a pois lilla e verde

Torta a pois lilla e verde

Il tea party del mio compleanno fu un successo… il lilla e il verde erano i colori dominanti non solo nelle decorazioni della sala ma anche sulla torta! Oltre a crostate e pasticcini volevo preparare qualcosa di gioioso, per spegnere le candeline, e così ho deciso di realizzare questa torta a pois con la pasta di zucchero. La base era un semplice pan di Spagna al cacao, morbidissimo, farcito con un doppio strato di crema pasticcera aromatizzata al pistacchio e delle golose gocce di cioccolato bianco nascoste tra i vari strati. Vediamo insieme come realizzarla!

Ingredienti per la torta a pois

  • 1 pan di spagna al cacao da 27 cm
  • 900 gr crema pasticcera
  • 50 gr pasta di pistacchio
  • 100 gr cioccolato bianco
  • 500 gr acqua
  • 150 gr zucchero
  • aroma vaniglia
  • panna fresca 250 gr
  • pasta di zucchero 700 gr
  • coloranti alimentari in gel
  • colla alimentare

Procedimento

  1.  Pan di spagna al cacao  IMG_3394 IMG_3493 IMG_3507

    Per preparare la torta a pois per prima cosa preparate il pan di Spagna al cacao. Potete utilizzare la vostra ricetta oppure la mia cliccando su questo link. Dopodiché preparate anche la crema pasticcera, anche per questa preparazione potete utilizzare la vostra ricetta oppure seguire la mia. In tal caso vi serviranno circa 2/3 delle quantità indicate, potete scegliere di realizzarla tutta e utilizzarla per altro oppure calcolare il peso degli ingredienti. Quando sia il pan di Spagna che la crema saranno completamente freddi (io per avvantaggiarmi li avevo preparati con un giorno d’anticipo) trasferite la crema in una planetaria e lavoratela fino a che non risulterà liscia, quindi versatela in una ciotola, aggiungete la pasta di pistacchio (quella pura non zuccherata) e mescolate con una spatola per incorporarla.

  2. IMG_3504 IMG_3512 IMG_3503 IMG_3513

    Nel frattempo preparate anche la bagna portando ad ebollizione l’acqua con lo zucchero; lasciate raffreddare e aggiungete l’aroma alla vaniglia o un’altro che preferite. Tagliate il pan di spagna in modo da ricavare 3 dischi dello stesso spessore e posizionate il primo all’interno di un cerchio da pasticceria. Bagnate la base con la bagna appena preparata, soffermandovi soprattutto sui bordi.

  3. IMG_3515 IMG_3516 IMG_3517 IMG_3519

    Versate metà della crema, livellate con una spatola, aggiungete metà delle gocce di cioccolato e ricoprite con un altro disco di pan di Spagna. Bagnate nuovamente, versate la crema, livellate e aggiungete le gocce rimaste.

  4. IMG_3520  IMG_3545  IMG_3546  IMG_3547

    Ricoprite con l’ultimo disco di pan di Spagna, a me piace bagnare anche questo. Riponete in frigorifero a rassodare per almeno 30 minuti (se preferite anche qualche ora). Poi montate la panna e utilizzatela per ricoprire la torta. Riponete nuovamente in frigo e nel frattempo occupatevi di stendere la pasta di zucchero (su un piano ricoperto di zucchero a velo), in modo da ottenere uno spessore di mezzo cm.

  5. IMG_3548 IMG_3549 IMG_3551 IMG_3552

    Arrotolate la pasta di zucchero intorno ad un mattarello lungo e srotolatela sulla torta facendo in modo che la ricopra interamente anche i bordi. Utilizzate l’apposito attrezzo per farla aderire e ritagliate l’eccesso sui bordi utilizzando un coltellino affilato. Ponete di nuovo in frigorifero.

  6. IMG_3554 IMG_3555 IMG_3556 IMG_3559

    Lavorate gli scarti di pasta di zucchero e colorateli utilizzando i coloranti alimentari in gel, ne basteranno poche gocce. Poi stendeteli su un piano spolverizzato di zucchero a velo in modo da ricavare uno spessore di mezzo cm e utilizzando dei coppapasta di tre dimensioni diverse ricreate dei pois che andrete ad incollare sulla torta con una goccia di colla alimentare. Impastate nuovamente gli scarti di pasta di zucchero lilla e ricavate un filone. Adagiatelo sulla base della torta e con l’apposito attrezzo a conchiglia incidete un motivo decorativo lungo tutto il bordo. Riponete in frigorifero per 2 ore al massimo e servite.

torta a pois lilla e verde

Il piatto è pronto…Non mi resta che augurarvi buon appetito!

Una volta che avrete ricoperto la torta con la pasta di zucchero non lasciatela troppo tempo in frigorifero, con l’umidità la pasta di zucchero potrebbe creparsi.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*