dolci alla frutta

Tartellette alla frutta

Le vetrine delle pasticcerie sono ricche di deliziose tartellette alla frutta, che durante la primavera attirano grandi e piccini! Questi piccoli pasticcini sono composti da un guscio fragrante di pasta frolla che accoglie una classica crema pasticcera, mentre la decorazione finale è composta dai tipi più vari di frutta, che vengono abbinati tra loro in base a colore e gusto. Certo non sarà nulla di originale, ma il risultato è garantito… se anche voi, come me, volete realizzare le tartellette alla frutta per arricchire un buffet di compleanno e stupire i vostri ospiti basterà seguire questi semplici passaggi e in poco tempo riuscirete a prepararle! Io ne ho preparate circa una sessantina avendo tanti ospiti famelici ma se preferite sarà sufficiente dimezzare le dosi per ottenere 30 tartellette, vi consiglio di prepararne in abbondanza, una tira l’altra e le vostre tartellette alla frutta spariranno in un lampo!

Ingredienti per 1 kg circa di pasta frolla

  • 500 gr farina 00
  • 4 tuorli
  • 200 gr zucchero a velo
  • 250 gr burro
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza di 1 limone

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 1 lt latte
  • 3 tuorli
  • 3 uova intere
  • 220 gr zucchero
  • 90 gr maizena
  • 40 gr farina
  • essenza di vaniglia

Per decorare le tartellette alla frutta

  • fragole 300 gr
  • mirtilli e ribes q.b.
  • foglioline di menta

Procedimento

  1. IMG_3378 IMG_3379 IMG_3384 IMG_3390

    Per preparare le tartellette alla frutta iniziate a realizzare la crema pasticcera come al solito. Versate il latte in un tegame e portatelo a sfiorare il bollore. In un’altra ciotola sbattete insieme le uova con lo zucchero, la maizena e la farina, poi versate una parte del latte caldo per stemperare e riportate tutto sul fuoco fino ad ottenere una crema liscia e densa. (qui potete trovare tutte le indicazioni dettagliate sulla crema)

  2. IMG_3393 farina a fontana con le uova burro a pezzetti aggiungere la scorza del limone

    Versate la crema in un contenitore basso e largo, coprite con la pellicola a contatto e lasciate raffreddare completamente la crema (una volta tiepida trasferitela in frigorifero). A questo punto occupatevi di preparare la pasta frolla: su una spianatoia versate la farina insieme allo zucchero a velo e il sale, poi unite le uova, il burro a fiocchetti freddo di frigorifero, la scorza del limone grattugiata e lavorate il tutto velocemente con le mani fino a compattarlo. (qui potete trovare tutte le indicazioni dettagliate sulla pasta frolla)

  3. pasta frolla IMG_3307 IMG_3311 IMG_3314

    Una volta che la vostra pasta frolla sarà pronta lasciatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. A questo punto stendetela su un tappetino di silicone o tra due fogli di carta forno fino ad ottenere uno spessore di 2-3 mm. Poi con un coppapasta festonato (io ne ho utilizzato uno del diametro di 4,5 cm) ritagliate i vari dischi e posizionateli sull’apposito stampo.

  4. IMG_3315 IMG_3318 IMG_3323 IMG_3329

    Per farli aderire al meglio prendete un pezzetto di pasta frolla, pucciatelo all’interno della farina e poi come se fosse un timbrino utilizzatelo per far aderire i dischi di pasta allo stampo. Bucherellate la base delle tartellette con una forchetta e cuocete in forno statico preriscaldato a 175° per circa 10 minuti fino a che non risulteranno ben dorate. Man mano trasferite le tartellette in un piatto o su una gratella per farle raffreddare e proseguite la cottura delle altre.

  5. IMG_3493 IMG_3564 IMG_3568 IMG_3567

    Quando le tartellette saranno ben fredde (o al momento di servirle) trasferite la crema nella planetaria per qualche minuto, in questo modo diventerà soffice e liscia. Poi aggiungete l’essenza di vaniglia e versatela all’interno della sac a poche che utilizzerete per riempire le tartellette. Decorate secondo il vostro gusto con la frutta fresca che più amate e servite le vostre tartellette alla frutta ben fredde!

tartellette alla frutta

Il piatto è pronto… Non mi resta che augurarvi buon appetito!!!

Aromatizzate la crema con la scorza di limone o d’arancia! Le tartellette alla frutta possono avere la dimensione che preferite, sarà sufficiente prolungare i tempi di cottura! Inoltre potete avvantaggiarvi preparando sia la crema che le tartellette in anticipo, conservate la crema in frigorifero e le tartellette in una scatola di latta! Se dovesse avanzarvi della pasta frolla potete tranquillamente avvolgerla nella pellicola trasparente e congelarla!

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*