tagliatelle con carciofi e bottarga

Tagliatelle carciofi e bottarga

Cosa posso fare stasera per cena? E’ una delle domande che risuonano nella testa di tutte le mamme italiane (e non solo) ogni giorno… La risposta? Tagliatelle carciofi e bottarga: un primo piatto rustico ma raffinato allo stesso tempo! La pasta fatta in casa, realizzata con la farina di farro si sposa alla perfezione con i carciofi, mentre la bottarga aggiunge sapore e valorizza il piatto con eleganza! Una preparazione adatta a tutte le occasioni, ideale per una cena tra amici, un pranzo in famiglia o perchè no da preparare per una cena di San Valentino, perchè in fondo si sa non c’è modo migliore di conquistare qualcuno se non prendendolo per la gola…. e poi la bottarga è risaputo è un forte afrodisiaco! Io inizio a prepararlo e voi?

Ingredienti

  • 760 gr di tagliatelle fresche al farro
  • 650 gr carciofi spinosi
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • vino rosso una tazzina
  • sale q.b.
  • bottarga q.b.
  • olio e.v.o. q.b.

Procedimento per le tagliatelle carciofi e bottarga

  1. pulire i carciofi IMG_0768 IMG_0770 IMG_0786

    Per preparare le tagliatelle carciofi e bottarga iniziate ad occuparvi della pulizia dei carciofi spinosi. Prestando attenzione a non pungervi sfogliate il carciofo fino ad arrivare al cuore e alle foglie più tenere, quindi con un coltello eliminate prima la punta, poi dividetelo a metà ed eliminate la barbetta interna. Continuate in questo modo fino a terminare tutti i carciofi avendo l’accortezza di immergerli in acqua fredda acidulata per non farli annerire.

  2. IMG_0791 IMG_0800 IMG_0802

    A questo punto tagliate i carciofi a fette e versateli in un tegame (sufficientemente capiente da contenere anche la pasta) dove avrete lasciato imbiondire l’aglio con un filo d’olio. Cuocete a fuoco vivo per qualche minuto, quindi sfumate con il vino rosso. Lasciateli cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti, fino a che risulteranno morbidi e se necessario unite un mestolo di acqua calda durante la cottura.

  3. IMG_0817 IMG_0820 come usare la bottarga IMG_0848

    Nel frattempo cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata bollente, scolatele, versatele direttamente nel tegame con i carciofi e mescolate per amalgamare il tutto! Grattate la bottarga, impiattate le vostre tagliatelle e cospargete la superficie con la bottarga!

tagliatelle carciofi e bottarga Il piatto è pronto…Non mi resta che augurarvi buon appetito!!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*