tagliatelle farina di farro

Tagliatelle al farro

Fare le tagliatelle in casa è sempre un momento magico, la farina svolazza dappertutto e i ricordi delle nonne che la domenica preparavano questo fantastico piatto ritornano nella nostra mente. Oggi ho voluto realizzare una mia variante, una pasta fresca senza uova: le tagliatelle al farro. Con questo impasto, realizzato a base di farina 00 e farina di farro riuscirete ad ottenere moltissimi formati di pasta: tagliatelle, pappardelle, maltagliati o tagliolini e se anche voi disponete dell’accessorio del kitchenaid per formare la pasta potete sbizzarrirvi con fusilli, spaghetti o rigatoni! Le tagliatelle al farro si sposano con moltissimi condimenti, sia a base di carne, verdure o pesce. Allora cosa state aspettando? Allacciate i grembiuli e mettete le mani in pasta, non c’è niente di più rilassante!

Ingredienti

  • 200 gr farina di farro
  • 300 gr farina 00
  • 260 gr acqua

Procedimento

  1. farina di farro IMG_0774 IMG_0778 IMG_0781

    Per preparare le tagliatelle al farro iniziate a realizzare l’impasto. Versate nella ciotola di una planetaria le due farine e azionate la macchina dotata di gancio impastatore. Una volta miscelate le due farine a secco iniziate a versare l’acqua a filo e continuate a lavorare a velocità moderata fino ad ottenere un impasto omogeneo.

  2. IMG_0783 IMG_0785 IMG_0793 IMG_0794

    A questo punto trasferite il composto su una spianatoia ben infarinata e lavoratelo con le mani per qualche minuto, quindi avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare per circa 30 minuti il un luogo fresco. Una volta che avrà raggiunto la giusta elasticità dividetelo in pezzi più piccoli, passateli in abbondante farina e iniziate a stenderli con la macchina, partendo dallo spessore più largo.

  3. IMG_0797 IMG_0798 IMG_0806 pasta fresca al farro

    Raggiunto lo spessore voluto (io fino a 2) stendete le sfoglie di pasta su un piano infarinato, quindi ricavate con l’apposito attrezzo le vostre tagliatelle al farro e disponetele su un vassoio infarinato. Cuocete in abbondante acqua bollente salata a piacere per circa 4-5 minuti e condite a piacimento!

tagliatelle al farro

Il piatto è pronto…Non mi resta che augurarvi buon appetito!!!

Le tagliatelle al farro possono essere conservate per un giorno in frigorifero o congelate!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*