Polpettone alla verza senza pane

Polpettone alla verza senza pane

Da poco ho scoperto una passione per la verza, mentre da tanto tempo ho una grande passione per il polpettone! Allora oggi ho pensato di unire le due cose e creare questo polpettone alla verza senza pane. Ebbene si sto ancora cercando di fare la dieta, anche se poi mi sono lasciata prendere la mano e l’ho caricato di formaggio 🙂 Non pensavo potesse venire un piatto così buono, anzi pensavo che per l’assenza del pane risultasse un po’ troppo compatto e invece no signori e signori era morbido e umido! Comunque prepararlo è davvero semplice semplice, vediamo insieme come ho fatto e cosa serve per prepararlo!

Se cerchi altri polpettoni dietetici prova il mio polpettone chetogenico, una delle ricette più cliccate sul mio blog! E se ti avanza della verza usala per preparare questi pizzoccheri al forno 🙂

Ingredienti per il polpettone alla verza senza pane

  • 7 foglie di cavolo verza
  • 500 g macinato misto
  • 1 uovo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 30 g parmigiano
  • 50 g latte
  • 100 g provola
  • 1 spicchio d’aglio piccolo

Directions


  1. Per preparare il polpettone alla verza senza pane come prima cosa prendete le foglie esterne del cavolo verza. Lavatele e sbollentatele in acqua leggermente salata per 7-8 minuti al massimo. Quando saranno morbide scolatele bene e trasferitele su un tagliere. Senza scottarvi tritatele rapidamente con il coltello. Lasciate raffreddare.

  2. Trasferite all’interno di una ciotola la carne macinata, regolate di sale e di pepe aggiungete un uovo e iniziate ad impastare. Unite il formaggio grattugiato, il latte e mescolate ancora.

  3. Tagliate a cubetti la provola e aggiungetela al composto. Unite poi anche uno spicchio d’aglio grattugiato o schiacciato e la verza.

  4. Lavorate di nuovo il composto sino ad ottenere una consistenza omogenea. Date quindi forma al panettone e trasferitelo in una teglia leggermente unta. Aggiungete ancora un po’ di parmigiano in superficie e cuocete in forno statico preriscaldato a 175°. Dopo circa 15 minuti vi consiglio di coprire il polpettone con dell’alluminio perché inizierà a schizzare. Proseguite quindi la cottura per altri 15 minuti. A questo punto alzate la temperatura a 200°, passate alla modalità ventilata e cuocete ancora per 10 minuti scoprendolo (ora non dovrebbe più schizzare tranquilli!). Se non avete la modalità ventilata azionate il grill. Sfornate il polpettone, aspettate pochi minuti e servitelo!


Polpettone alla verza senza pane
Il piatto è pronto… non mi resta che augurarvi buon appetito! 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.