Crostata con crema al mascarpone e fragole

Crostata con crema al mascarpone e fragole

La festa della mamma è sempre stato un giorno molto importante per me, ma purtroppo dopo aver perso la mia mamma è diventato un giorno triste, che riporta alla mente tanti ricordi. Tenetevi strette le vostre mamme, amatele ogni giorno e preparate per loro tanti buoni dolcetti. Oggi vi mostro la ricetta della crostata con crema al mascarpone e fragole, perfetta per festeggiare questo giorno insieme a loro, non ci sarà momento più dolce! Mettiamoci subito all’opera questa ricetta richiede un po’ di tempo, ma direi che dopo i 9 mesi che le nostre mamme ci hanno portato nella loro pancia, possiamo dedicare un paio d’ore anche a loro 🙂

Ingredienti per la frolla

  • 450 g farina 00
  • 250 g burro freddo
  • 4 tuorli (68 g)
  • 175 g zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale fino
  • scorza di 1 limone
  • 4 g lievito per dolci

per la crema al mascarpone

  • 500 g mascarpone
  • 130 g zucchero
  • 4 tuorli (74 g)

per decorare

  • 500 g fragole
  • gelatina a freddo q.b. (o in alternativa confettura di fragole)

Come preparare la base


  1. Per preparare la crostata con crema al mascarpone e fragole come prima cosa realizzate la pasta frolla. Versate il burro freddo in un mixer, aggiungete la farina e azionate le lame a più riprese pochi secondi alla volta. Aggiungete poi il lievito, la scorza di limone

  2. e lo zucchero a velo. Azionate ancora le lame un paio di volte, aggiungete poi le uova e azionate nuovamente il mixer fino ad ottenere una consistenza omogenea. Trasferite poi su un piano e lavorate velocemente per compattare la frolla.

  3. Avvolgete nella pellicola e riponete in frigorifero per un’ora e mezza.Con queste dosi io ho realizzato due crostate con uno stampo da 20 cm alla base e 22 cm in superficie. Se preferite potete utilizzare uno stampo unico più grande, non ho provato ma dovrebbe andare bene uno da 26 cm! Quindi ho diviso il panetto a metà per ottenere due crostate, ma se preferite farne una unica saltate questo passaggio. Spolverizzate il piano con poca farina e stendete la frolla fino ad ottenere uno spessore di mezzo cm. Se non siete molto pratici e avete paura che la frolla si possa rompere trasferendola nello stampo, stendete la frolla tra due fogli di carta forno, non correrete alcun rischio! Trasferite quindi la frolla all’interno dello stampo ed eliminate l’eccesso utilizzando un coltellino o spingendo l’impasto con le mani. Impastatelo nuovamente e tenetelo da parte.

  4. Bucherellate il fondo della crostata con i rebbi di una forchetta e procedete con la cottura alla cieca. Posizionate sopra un foglio di carta forno e le sfere di ceramica (in alternativa potete usare ceci, riso o fagioli). Cuocete in forno statico preriscaldato a 175° per 15 minuti, poi sfornate eliminate le sfere e proseguite la cottura per altri 8 minuti. Se utilizzate un unico stampo probabilmente i tempi saranno maggiori, regolatevi in base al colore della crostata. Lasciate raffreddare completamente prima di sformare la base. Con gli scarti di frolla potete realizzare dei buonissimi biscottini al burro!


Come preparare la crema al mascarpone


  1. Per preparare la crema al mascarpone come prima cosa mettete sul fuoco una pentola colma d’acqua che servirà per la cottura a bagnomaria. Prendete poi una bastardella d’acciaio che entri nella pentola che avete appena sistemato sul fuoco e versate i tuorli all’interno. Iniziando a sbattere con uno sbattitore versate lo zucchero poco alla volta e montate per pochi istanti fino a che sarà completamente assorbito. Spostatevi sul fuoco, sistemate la ciotola all’interno dell’acqua in ebollizione e continuate a montare fino ad avere un composto molto cremoso. Se avete un termometro la temperatura giusta da raggiungere per ottenere la pastorizzazione è quella di 83°.

  2. A questo punto tenete da parte un attimo il composto di uova, scolate bene il mascarpone e trasferitelo in una ciotola. Lavoratelo per pochi istanti con le fruste elettriche, poi trasferite all’interno una parte del composto di tuorli e zucchero e mescolate con una spatola. Trasferite il tutto di nuovo nella ciotola di alluminio con il restante composto di tuorli e lavorate pochi istanti con lo sbattitore elettrico. Trasferite il tutto il una ciotola pulita, coprite con pellicola e trasferite in frigorifero fino all’utilizzo.

Come comporre la torta


  1. Quando il guscio di frolla sarà ben freddo potrete iniziare a comporre la crostata con mascarpone e fragole. Lavate bene quest’ultime, eliminate il picciolo e tagliatele a fette. Una volta che avrete sformato la base trasferitela direttamente nel piatto da portata. Versate metà della crema se avete fatto due crostate piccole come me, altrimenti versatela tutta 🙂 Spargetela bene utilizzando una spatola.

  2. Decorate con le fragole, disponendole come preferite. Io ho fatto una fila con la punta rivolta verso destra e una fila con la punta rivolta verso sinistra. Spennellate le fragole con la gelatina, in alternativa scaldate un cucchiaio di marmellata con poca acqua e utilizzatela per lucidare le fragole. Conservate la crostata in frigorifero per un’oretta prima di gustarla!


Crostata con crema al mascarpone e fragole
Il piatto è pronto… non mi resta che augurarvi buon appetito! 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.