Samosa di verdure

Ingredienti (per 12 chapati):

Per la pasta:

Farina, 170 g

Olio di semi, 4 cucchiai

Sale

Per il ripieno:
4 patate

140 g piselli

1 cipolla

cumino, curry, pepe nero, pepe rosso un cucchiaino ciascuno

olio per friggere

Procedimento:

In un mixer frullate la farina, un po di sale e l’olio. Unitevi un dl scarso d’acqua, poco alla volta, sino ad ottenere un impasto non troppo morbido.
Lavorate l’impasto a mano per 10 minuti prima di avvolgerlo in una pellicola e riporlo in frigorifero per 1 ora.
Nel frattempo tritate 1 cipolla e fatela rosolare in una padella con l’olio. Aggiungete i piselli e 5 cucchiai di acqua. Copritelo con un coperchio e lasciatelo cuocere per 10 minuti a fuoco moderato. Unitevi le patate precedentemente lessate e schiacciate con una forchetta, tutte le spezie (cumino, curry, pepe nero e rosso). Salate e lasciate sul fuoco ancora per 5 minuti. Fate poi raffreddare.
Prelevate l’impasto dalla pellicola, lavoratelo e dividetelo in 12 palline.

Stendete ogni porzione in un disco e posizionate un cucchiaio dell’impasto al centro e richiudetelo come un panzerottino sovrapponendo leggermente i bordi e sigillateli pizzicando il bordo con le dita inumidite.
Friggete i samosa di verdure  a fuoco medio sino a farli dorare. Serviteli ben caldi!

Consigli:

Non è obbligatorio far riposare l’impasto, ma serve a lavorarlo piu facilmente;
Man mano che preparate i samosa posizionateli in un vassoio con molta farina poichè tendono ad assorbirne molta, altrimenti sarà difficile poi prelevarli per friggerli.

Il piatto è pronto… Non mi resta che augurarvi buon appetito!!!

One Comment

  1. BUONISSIMIIIII ! Grande Terry

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*