Orzotto con zucca e stracchino

Orzotto con zucca e stracchino

L’orzotto con zucca e stracchino è un primo piatto perfetto per l’inverno, periodo in cui i banchi del mercato sono invasi dalla zucca. Ma da poco ho scoperto che esistono anche zucche estive, quindi se riuscite a trovarle potete prepararlo durante tutto l’anno! E se vi state domandando come mai si chiama orzotto la risposta è semplice, il cereale utilizzato è l’orzo classico, ma la cottura prevista è quella del risotto! Io essendo a dieta mi sono mantenuta sui canonici 80 g a testa, più 10 g per il “capofamiglia”, ma devo dire che rende molto bene quindi potete rispettare queste dosi anche per 3 persone mediamente affamate! La dolcezza della zucca viene contrastata dal gusto leggermente amaro dello stracchino per un primo piatto ben equilibrato… avete già l’acquolina in bocca vero? Corriamo a prepararlo!

Cerchi altre ricette con la zucca? Prova anche la parmigiana bianca, le mafaldine alla zucca e scamorza affumicata e queste buonissime frittelle!

Ingredienti per l'orzotto con zucca e stracchino

  • orzo precotto 250 g (che non significa cotto, ma quello che cuoce in 10 minuti)
  • cipolla rossa 1 piccola
  • zucca napoli 560 g
  • brodo vegetale caldo circa 600 ml
  • 70 g vino bianco
  • 75 g stracchino (più 15 g per decorare)
  • olio e.v.o q.b.
  • sale
  • pepe nero
  • 1 ciuffo di prezzemolo


Procedimento


  1. Per preparare l’orzotto con zucca e stracchino come prima cosa tagliate la zucca a fette spesse 1 cm. Eliminate quindi la buccia esterna e tagliatela a cubetti di 1 cm. Passate ora alla cipolla, sbucciatela e tagliatela a fettine.
  2.   
    Prendete un tegame, versate un filo d’olio e aggiungete la cipolla. Lasciate appassire a fiamma media, quindi aggiungete l’orzo e mescolate. Lasciatelo tostare per pochi minuti, mescolando spesso, poi sfumate con il vino bianco e appena sarà completamente evaporato aggiungete i cubetti di zucca. Mescolate ancora e lasciate insaporire per un paio di minuti.
  3.   
    Aggiungete una parte del brodo caldo, fino a coprire quasi l’orzo. Se il brodo è salato potete non aggiungere sale, altrimenti salate e regolate di pepe. Portate l’orzo a cottura aggiungendo altro brodo al bisogno, come se fosse un risotto. La cottura è un po’ più lenta, io ho impiegato 20 minuti. Quando sarà cotto il brodo dovrà essere evaporato completamente.
  4.   
    A questo punto spegnete il fuoco. Aggiungete lo stracchino e mantecate l’orzotto. Unite il prezzemolo tritato e mescolate ancora. Servite l’orzotto con la zucca e lo stracchino aggiungendone un po’ come decorazione.

Orzotto con zucca e stracchinoIl piatto è pronto… non mi resta che augurarvi buon appetito!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.