Cavolo verza in padella

Cavolo verza in padella

Oggi prepariamo un contorno facilissimo: il cavolo verza in padella! Perfetto da preparare in inverno, soprattutto dopo le prime gelate, periodo in cui le verze sono dolci e tenere. Basteranno solo 30 minuti per stufare la verza, potrete accompagnarla con tantissimi secondi piatti o utilizzarla per fare degli involtini, ispirandovi a quelli cinesi, torte salate e tante altre ricette!

E se cercate altri modi per cucinare la verza provate i miei pizzoccheri al forno, davvero buonissimi e il polpettone di verza senza pane, tenero e succoso!

Ingredienti per il cavolo verza in padella

  • cavolo verza 750 g
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 peperoncino
  • sale fino q.b.


Procedimento


  1. Per preparare il cavolo verza in padella come prima cosa eliminate le foglie più esterne se sono rovinate, altrimenti lasciatele. Poi trasferite su un tagliere, con un coltello ben affilato tagliatelo prima a metà. Incidete la parte della base per eliminarla, essendo più dura. Tagliatelo poi a striscioline larghe circa 1 cm e mezzo. Lavatele bene sotto acqua corrente, cercando di separarle delicatamente, in ogni caso lo faranno in cottura. In una padella scaldate un filo d’olio, aggiungete uno spicchio d’aglio tagliato a metà e anche un peperoncino sempre tagliato in due. Unite la verza e mescolate.

  2. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa. Mescolate di tanto in tanto e regolate di sale per favorire la fuoriuscita dei liquidi. Dopo circa 25 minuti la verza sarà ben stufata. Non dovrebbe essere necessario aggiungere acqua ma se vi rendete conto che inizia a dorarsi troppo aggiungetene un bicchiere, meglio se calda. A questo punto togliete il coperchio, alzate la fiamma e saltatela per altri 5 minuti. Spegnete il fuoco e servite.

Cavolo verza in padella
Il piatto è pronto… non mi resta che augurarvi buon appetito!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.