pastella di riso

Carciofini fritti

Non sono mai stata una grande amante di ortaggi e verdure…da piccola tutto ciò che era verde doveva rimanere ben lontano dal mio piatto! Crescendo sono riuscita ad apprezzare sempre più questi sapori, ma i carciofi ancora proprio non mi convincevano, fino a quando la mia amica Aurora durante uno dei nostri aperitivi “a tu per tu”, mi ha preparato dei carciofini fritti…. caldi e fragranti, erano cosi buoni che non riuscivo più a smettere di mangiarli! E’ vero tutto quel che è fritto è buono, e se la pastella è a base di farina di riso ancora di più, ma da quel momento mi sono innamorata alla follia dei carciofi e del loro gusto che ho iniziato a mangiarli anche crudi! I carciofini fritti si preparano in pochissimo tempo e sono perfetti da servire per un happy hour casalingo, un aperitivo vegetariano o un fantastico contorno! Provateli anche voi!

Ingredienti per la pastella di riso

  • 125 gr farina di riso
  • 180 gr di acqua molto frizzante e fredda
  • 1 pizzico di bicarbonato

per i carciofi

  • 3 carciofi
  • sale q.b.
  • olio di semi q.b.

Procedimento:

IMG_1426 IMG_1427 IMG_1429 IMG_1430

Per preparare i carciofini fritti prima di tutto occorre realizzare la pastella, niente di più facile: versate in una ciotola la farina di riso quindi aggiungete l’acqua a filo mescolando rapidamente con una frusta. Una volta ottenuta una pastella liscia, senza grumi e piuttosto densa, aggiungete un pizzico di bicarbonato e riponetela in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

IMG_1432  IMG_1433 IMG_1434 IMG_1435

Nel frattempo occupatevi di pulire i carciofi, sfogliateli eliminando quindi le foglie più esterne, tagliate la punta, in modo da ricavare solo il cuore e dividetelo a metà. A questo punto potete scegliere se eliminare la barbetta interna, io ho preferito lasciarla intatta. Procedete tagliando a fette i carciofi,

IMG_1436 IMG_1440 IMG_1438 IMG_1443

quindi tuffateli all’interno della pastella. Aiutandovi con una pinza prelevate solo i carciofi e friggeteli in abbondante olio di semi già caldo, saranno sufficienti pochi minuti per ottenere un effetto dorato e croccante. Scolate i carciofini fritti, trasfetiteli in un piatto dove avrete posizionato della carta assorbente, per togliere l’olio in eccesso. Salate e serviteli ancora caldi!

carciofini fritti

Il piatto è pronto…Non mi resta che augurarvi buon appetito!

Se dovesse avanzare un pò di pastella utilizzatela per friggere delle foglioline di salvia!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*