piatti autunnali

Risotto radicchio e raclette

Eccoci di nuovo nella stagione del radicchio, un ingrediente versatile, molto utilizzato in cucina, di cui esistono infinite varietà. Da quello di Chioggia rotondo, che richiama proprio la forma di una rosa a quello di Treviso, dalla forma allungata e leggermente più amarognolo. Le foglie robuste e croccanti e il colore rosso acceso rendono questo ortaggio ideale alla preparazione di piatti accattivanti, io ho scelto di realizzare un risotto, abbinando il radicchio ad un formaggio svizzero da me molto amato: la raclette. Il risultato è stato ben apprezzato, certamente un piatto dai sapori forti e particolari, che potrebbe non piacere a tutti. Ma se pensate di avere un palato audace pronto ad un’esplosione di gusto il risotto radicchio e raclette è quello che fa per voi!

Ingrendienti:

  • 320 gr riso arborio
  • 50 gr cipolla
  • 700 gr di brodo
  • 220 gr raclette
  • 280 gr radicchio rosso
  • vino rosso mezzo bicchiere
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento:

IMG_2772 IMG_2773 IMG_2775 IMG_2777

Per preparare il risotto radicchio e raclette come prima cosa iniziate a tritare finemente la cipolla. Quindi prendete il radicchio e con un coltello eliminate la parte bianca; a questo punto sfogliatelo, lavate le foglie e tagliatele a pezzi. Versate in un tegame l’olio con la cipolla, lasciatela imbiondire, aggiungete il riso e fatelo tostare  mescolando spesso.

IMG_2778 IMG_2780 IMG_2781 IMG_2782

Una volta che il riso avrà cambiato colore, sfumate con il vino e quando la parte alcolica sarà evaporata aggiungete metà radicchio e portate il riso a cottura aggiungendo il brodo vegetale caldo, sempre poco per volta e mescolando spesso.

IMG_2790 IMG_2792 IMG_2793 IMG_2794

Quando il riso sarà quasi cotto aggiungete la parte restante di radicchio e continuate a mescolare fino a farlo appassire, saranno sufficienti 3 minuti. Nel frattempo tagliate la raclette a cubetti eliminando la parte esterna e solo quando il riso sarà cotto spegnete il fuoco e utilizzatela per mantecarlo. Servite il vostro risotto radicchio e raclette ancora caldo e filante!

risotto al radicchio

Il piatto è pronto…Non mi resta che augurarvi buon appetito!!!

Aggiungete un pizzico di noce moscata… sentirete che sapore!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*