pesto di rucola

Pesto di rucola

Di pesti ne esistono infinite varietà, certamente quello più classico e l’unico originale è il pesto alla genovese, realizzato con del basilico super profumato! Alcuni giorni fa avevo acquistato della rucola per farcire delle piadine, ma ieri avevo proprio voglia di un piatto di pasta e vedendola li in frigo mi è subito venuta l’illuminazione…. pesto di rucola e il condimento è pronto in pochi minuti! Certo la morte sua sarebbe con degli gnocchi, li avevo provati una volta in un ristorante e vi assicuro che il sapore dolce degli gnocchetti si sposa benissimo con il gusto leggermente amarognolo del pesto di rucola. Non avendoli ho dovuto ripiegare su dei fusilletti che hanno ripagato tutte le aspettative e Matteuccio ha apprezzato moltissimo 🙂

Ingredienti per il pesto di rucola

  • 100 gr rucola
  • 100 gr parmigiano reggiano
  • 50 gr anacardi
  • 100 gr olio e.v.o.
  • 1 spicchio d’aglio piccolo senza anima
  • un pizzico di sale

Procedimento

  1. IMG_5236 IMG_5238 IMG_5240 IMG_5241

    Per preparare il pesto di rucola come prima cosa tritate il parmigiano in un mixer (se il vostro dovesse essere già grattugiato potete omettere questo passaggio. Trasferitelo quindi all’interno di una ciotolina  e versate nel bicchiere del mixer (senza lavarlo) la rucola, il sale e lo spicchio d’aglio privato dell’anima (se preferite potete ometterlo). Azionate il mixer e nel frattempo versate l’olio a filo. Una volta che avrete ottenuto un composto cremoso senza foglie intere

  2. IMG_5243 IMG_5244 IMG_5248 IMG_5249

    aggiungete il parmigiano e gli anacardi. Azionate nuovamente il mixer per qualche secondo giusto il tempo di sbriciolare grossolanamente gli anacardi e spegnete la macchina. Il vostro pesto di rucola aspetta solo che la pasta sia cotta!

pesto di rucola Il piatto è pronto…Non mi resta che augurarvi buon appetito!!!

Il pesto di rucola è ottimo per condire la pasta, farcire panini o realizzare torte salate.  Con queste dosi riuscirete a condire la pasta per 6-8 persone. Conservatelo in frigorifero per 2-3 giorni assicurandovi che sia ben coperto da olio, altrimenti potete congelarlo in piccole porzioni da scongelare al momento!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*