lasagne bianche vegetariane

Lasagne bianche vegetariane

Ingredienti:

  • mezza cipolla
  • 50 gr di carote
  • olio q.b.
  • 150 gr pomodorini pachino
  • 200 gr funghi pioppino
  • 3 zucchine
  • 130 gr lasagne le sottili
  • 400 gr panna da cucina
  • parmigiano q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento: 

IMG_0483 IMG_0484 IMG_0487 IMG_0494

Per preparare le lasagne bianche vegetariane iniziate dalla cottura dei funghi. Tagliate la cipolla a fettine molto sottili e le carote a rondelle, quindi rosolateli insieme all’olio in un tegame. Aggiungete i funghetti già puliti con un panno asciutto e lasciateli cuocere per una decina di minuti. Nel frattempo tagliate i pomodorini a metà e aggiungete anche questi, terminate così la cottura per un paio di minuti, salate, pepate e spegnete il fuoco.

IMG_0496 IMG_0501 IMG_0506 IMG_0510

A questo punto occupatevi delle zucchine. Lavatele e tagliatelle a rondelle spesse circa 3 mm. Ponete l’olio di oliva in un tegame e friggete le zucchine poche per volta, fino a quando risulteranno leggermente dorate. Una volta fritte ponete le zucchine in un piatto e salatele. Adesso siete pronti ad assemblare le vostre lasagne: ponete sul fondo della pirofila un po’ dell’olio dei funghi e adagiate un primo strato di sfoglia. Farcite con metà dei funghi, ricoprite ancora con uno strato di pasta e aggiungete le zucchine.

IMG_0509 IMG_0512 IMG_0514 IMG_0532

Ricoprite con un altro strato di pasta, terminate i funghi e ricoprite ancora uno strato di lasagne sottili. Ricoprite l’intera superficie con la panna e le zucchine rimaste. Spolverate con il parmigiano grattugiato e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Sfornate le vostre lasagne bianche vegetariane e servitele ancora calde.

 

Senzanome2

Il piatto è pronto…Non mi resta che augurarvi buon appetito!!!

Consiglio: disponete gli strati di pasta in maniera alternata, in modo che in cottura non si gonfino. Ovvero se nel primo strato li avete disposti in maniera orizzontale, disponeteli verticalmente.

 

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*