focaccia allo stracchino senza lievito

Focaccia di Recco allo stracchino

Siamo ai tempi del COVID-19 e in questo grande periodo di crisi non è semplice fare la spesa e tanti supermercati non hanno a disposizione il lievito di birra. Ma se la vostra voglia di focaccia non ha limiti, la focaccia di Recco allo stracchino è la ricetta che fa per voi, si prepara senza lievito ed ha una consistenza fantastica! So che in questo momento non è facile, ma cercate bene nei vostri pensili e cercate di utilizzare la farina manitoba, solo in questo modo otterrete una pasta morbida ed elastica e una volta cotta la focaccia risulterà davvero croccante! Ovviamente potete utilizzare questo impasto per realizzare tanti altri tipi di focacce, vi consiglio di scegliere ripieni abbastanza umidi tipo ricotta e bietole o patate bollite e pancetta!

Ingredienti per una teglia da 30X23 cm

  • 400 g farina mantioba
  • 200 g acqua
  • 40 g olio extravergine
  • 5 g sale
  • 300 g stracchino
  • sale fino q.b. (per la superficie)
  • olio e.v.o. q.b. (per la superficie)


Come realizzare la focaccia di Recco allo stracchino


  1. Per preparare la focaccia di Recco allo stracchino come prima cosa realizzate l’impasto. In una ciotola versate la farina e l’acqua. Amalgamate con una forchetta, poi aggiungete anche il sale e l’olio. Mescolate ancora.

  2. A questo punto iniziate ad impastare con le mani e quando avrete ottenuto un composto omogeneo, trasferite l’impasto sul piano e lavorate per altri 5-10 minuti. Dovrete ottenere un panetto liscio. Avvolgete all’interno della pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 3 ore. Riprendete poi la pasta dal frigorifero e dividetela a metà.

  3. Avvolgete una delle due metà nuovamente nella pellicola e stendete l’altra su un piano aggiungendo pochissima farina. Dovrete ottenere uno spessore di circa 2 mm. Trasferite all’interno di una teglia da 30X23 cm e utilizzando un tarocco eliminate l’eccesso di pasta.

  4. Aggiungete lo stracchino e spargetelo delicatamente con un cucchiaio. Riprendete la seconda parte di impasto e stendetelo come fatto prima. Posizionatelo sulla teglia ed eliminate l’eccesso di pasta.

  5. Spennellate la superficie con un filo d’olio e aggiungete un pizzico di sale. Cuocete in forno statico preriscaldato a 250° per 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 220° e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Io ho cotto nel ripiano medio basso, ma vi consiglio di regolarvi in base al vostro forno. Se la superficie dovesse scurirsi troppo coprite con una teglia o un foglio di alluminio. Sfornate la focaccia di Recco con stracchino e lasciatela intiepidire prima di servirla.

focaccia di Recco con stracchino

Il piatto è pronto…non mi resta che augurarvi buon appetito! 

2 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.