drip cake agli oreo

Drip cake agli oreo

Quando il tuo cognatino fa 30 anni ci vuole una torta degna di una grande festa! Allora ci pensi e ci ripensi, ma poi capisci che nulla è più adatto di una torta scenografica come la drip cake agli oreo!  Anche se quando sei a metà preparazione un pò te ne penti e dici ma non era meglio se preparavo una sbriciolata semplice semplice? Però poi al momento della decorazione, quando il cioccolato cola elegantemente da tutte le parti capisci che hai fatto la cosa giusta e che tutti resteranno estasiati!

Ingredienti per una drip cake agli oreo da 25 cm

  • 6 uova
  • 100 gr farina 00
  • 140 gr cioccolato fondente
  • 75 gr burro
  • 180 g zucchero
  • 50 gr maizena
  • 1 bustina di lievito

Ingredienti per la bagna

  • 300 gr acqua
  • 150 gr zucchero
  • 5 cucchiai di rum

per il ripieno

  • 500 gr mascarpone
  • 420 gr nutella
  • 16 oreo

per la decorazione

  • 400 ml panna fresca
  • 200 gr cioccolato fondente
  • 8 oreo

Procedimento


  1. Per preparare la drip cake agli oreo come prima cosa fondete il cioccolato in microonde o a bagnomaria. Poi rompete le uova separando gli albumi dai tuorli e montate quest’ultimi con metà dello zucchero in una planetaria. Quando il cioccolato sarà fuso aggiungete il burro a cubetti e passatelo di nuovo ancora per qualche secondo in microonde, in modo da fondere il tutto di nuovo.

  2. A questo punto lasciatelo intiepidire mescolando di tanto in tanto e solo quando i tuorli saranno ben montati versatelo in planetaria molto lentamente. Quanto il tutto sarà incorporato spegnete la macchina montate gli albumi con la parte restante di zucchero. Nel frattempo setacciate a parte le polveri (farina, amido e lievito)

  3. Quando gli albumi saranno ben montati inseritene un paio di cucchiai all’interno del composto al cioccolato per ammorbidirlo, lavorando a velocità bassa. Quindi aggiungete la farina poco per volta. Spegnete la macchina quindi assicuratevi mescolando con una spatola che la farina sia ben assorbita e unite poco alla volta gli albumi rimasti.

  4. Dovrete ottenere un composto gonfio e ben montato. A questo punto trasferitelo in uno stampo imburrato e infarinato da 25 cm; infornate in forno statico preriscaldato a 175° per circa 40 minuti. Verficate sempre la cottura facendo la prova dello stecchino, poi sfornate il dolce e lasciatelo raffreddare completamente prima di sformarlo.

  5. Quando la base sarà completamente fredda potrete iniziare a preparare la bagna. In un pentolino unite acqua, zucchero e scaldate il tutto sul fuoco fino a far sciogliere completamente lo zucchero. Lasciate raffreddare, unite il liquore e tenete da parte. Adesso viene il momento più bello! Prendete gli oreo apriteli a metà, eliminate la crema con un cucchiaino (potete anche mangiarla 🙂 ) e tritate grossolanamente i gusci. In un’altra ciotola versate poi mascarpone e nutella e amalgamate con una spatola.

  6. Dovrete ottenere una crema liscia e vellutata. Unite poi i biscotti spezzettati e mescolate ancora. Riponete in frigoridero. Riprendete il pan di spagna, eliminate la parte superiore della crosticina e ricavate 3 dischi dello stesso spessore.

  7. Ponete il primo disco all’interno di un anello da pasticceria, inzuppate la base con un pò di bagna e versate metà della crema di nutella e oreo. Utilizzando una spatolina spargetela bene ovunque, quindi sistemate sopra un altro disco di torta. Bagnate anche questo e sistemate la crema restante come appena fatto. Coprite con l’ultimo strato di torta, bagnatelo e riponete in frigorifero per almeno 1 ora.

  8. A questo punto montate la panna. Nel frattempo riprendete la torta dal frigo, eliminate l’anello e quando la panna sarà ben montata utilizzatela per ricoprirla interamente.
    Usando un tarocco otterrete un risultato più preciso. Riponete di nuovo in frigorifero.

  9. Trascorsi circa 20 minuti fondete il cioccolato e portatelo ad una temperatura di circa 30°. Se dovesse essere troppo caldo non colerà bene, troppo freddo cristallizzerà subito. Colate il cioccolato sulla torta, facendolo scendere dai bordi, utilizzando una spatola. Guardate qui un video per capire meglio come fare. Riponete ancora in frigo per circa 10 minuti. Con la panna avanzata poi formate 8 ciuffetti sulla superficie della torta e ponete un oreo al centro di ciascuno. Conservate in frigorifero fino al momento di servire la vostra drip cake agli oreo!

drip cake agli oreoIl piatto è pronto…Non mi resta che augurarvi buon appetito!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*