confettura

Confettura di frutti di bosco

I giorni in cui si preparano le confetture sono sempre un momento speciale…. in cucina si diffondono tutti i profumi della frutta e il dolce sborbottare della pentola è un piacere anche per l’udito. Ogni periodo è quello giusto per scegliere la frutta di stagione e trasformarla in una conserva! Oggi ho scelto di realizzare la confettura di frutti di bosco per rinchiudere tutto il sapore di questi simpatici frutti in dei piccoli vasetti che mi accompagneranno durante tutto l’inverno! Scopriamo insieme come realizzarla!

Ingredienti per 3 vasetti da 150 ml:

  • 200 gr fragole
  • 100 gr lamponi
  • 100 gr mirtilli
  • 200 gr more
  • 230 gr ribes
  • 1 limone piccolo
  • 300 gr zucchero

Procedimento:

IMG_1796 IMG_1810 IMG_1799 IMG_1803

Per preparare la confettura di frutti di bosco iniziate dalla sterilizzazione dei vasetti. Ponete quindi i vostri vasetti (aperti) all’interno di una pentola, riempitela di acqua e portatela a bollore. Lasciate sobollire dolcemente per circa 20 minuti, quindi aggiungete anche i coperchi e attendete ancora circa 10 minuti. Lasciate intiepidire l’acqua ed estraete i vostri vasetti, capovolgeteli, posizionateli sopra un canovaccio e lasciateli asciugare completamente. A questo punto iniziate a realizzare la confettura. Tagliate le fragole (private dalle foglie) in pezzi e versatele in un tegame, quindi aggiungete anche il resto della frutta, dopo aver sgranato i ribes.

IMG_1802 IMG_1804 IMG_1805 IMG_1809

Unite il succo di limone, lo zucchero e mescolate. Lasciate cuocere a fiamma moderata per circa 40 minuti mescolando spesso e schiumando all’occorrenza.

 IMG_1811  IMG_1815  IMG_1817  IMG_1819

Per controllare se la confettura è pronta potete utilizzare un termometro da cucina e quando il composto raggiungerà i 104° significa che potrete spegnere la fiamma. Altrimenti potete fare la classica prova del piattino: versate un cucchiaino di confettura su un piattino, inclinatelo leggermente e quando scivolerà lentamente sarà pronta. A questo punto invasate la vostra confettura ancora bollente, chiudete i vasetti e capovolgeteli. In questo modo si creerà il sottovuoto.

confettura di frutti di bosco

Il piatto è pronto…Non mi resta che augurarvi buon appetito!!!

 

Conservate la vostra confettura per un massimo di 6 mesi in un luogo fresco e assicuratevi sempre che il sottovuoto si sia mantenuto nel tempo prima di utilizzarla!

Per ottenere una confettura più lucida è necessario schiumarla durante la cottura!

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*