confettura di cachi e anice stellato

Confettura di cachi e anice stellato

La frutta di stagione è sempre la più buona, ma come imprigionare tutto il suo sapore? Quando i cachi abbondano sulle vostre tavole significa che è arrivato il momento di preparare una confettura! Perfetta per arricchire crostate, torte di compleanno o semplicemente da spalmare sul pane tostato per una colazione da campioni, ma con gusto. Io ho scelto di impreziosire questa confettura con dell’anice stellato e devo dire che il risultato è stato sorprendente, ma se preferite potete utilizzare altri aromi come vaniglia, cardamomo o cannella! Racchiudete la confettura di cachi e anice stellato in graziosi vasetti che vi accompagneranno durante tutto l’anno, sprigionando ogni volta tutto il gusto della frutta appena raccolta!

Ingredienti per 1150 ml

  • 1,8 kg di cachi ben maturi
  • 630 gr zucchero
  • 1 mela verde da circa 150 gr
  • 1 limone
  • 3 pezzetti di anice stellato

Procedimento:

IMG_4027 IMG_4029 IMG_4051 IMG_4054

Per preparare la confettura di cachi e anice stellato come prima cosa occorre sterilizzare i vasetti. Per fare ciò adagiateli in un tegame, riempitelo con dell’acqua fino a coprirli interamente, quindi lasciateli sobollire per 30 minuti, dopodichè unite anche i coperchi e attendete ancora una decina di minuti. Sarebbe preferibile aggiungere un torcione tra i vari vasetti per evitare che urtandosi possano rompersi, ma se utilizzate un fuoco molto dolce non ce ne sarà bisogno. Una volta sterilizzati, lasciate raffreddare i vasetti all’interno dell’acqua quindi scolateli, posizionateli capovolti su un panno da cucina pulito e attendete che questi siano completamente asciutti. A questo punto occupatevi di realizzare la confettura: lavate i cachi per bene, privateli del picciolo e tagliateli in 4 pezzi. Trasferiteli in un tegame

IMG_4057 IMG_4058 IMG_4059 IMG_4061

e aggiungete la mela privata del torsolo e tagliata a cubetti. Unite la scorza e il succo del limone quindi ponetela sul fuoco per una decina di minuti, schiumandola di tanto in tanto. A questo punto trasferite il composto in un passaverdure, in modo da ottenere una purea.

IMG_4062 IMG_4063 IMG_4065 IMG_4072

Versatela nuovamente nel tegame e aggiungete anche lo zucchero e i pezzetti di anice stellato. Mescolate il tutto e cuocete ancora per circa 40 minuti, o fino a quando avrà raggiunto la temperatura di 107°, in mancanza del termometro potete fare la prova del piattino: versate un cucchiaino di confettura attendete circa 1 minuto quindi inclinatelo, se la confettura scivola via velocemente significa che occorre ancora qualche minuto di cottura, al contrario la confettura è pronta.

IMG_4067 IMG_4073 IMG_4074 IMG_4076

Durante questo tempo continuate a schiumare per ottenere una confettura lucida. Riprendete i vostri vasetti sterilizzati e  dopo aver eliminato l’anice stellato invasate la confettura ancora bollente, quindi tappeteli e capovolgeteli. In questo modo si creerà il sottovuoto e solo quando saranno completamente freddi potrete capovolgerli di nuobo. Assicuratevi che il sottovuoto sia rimasto nel tempo prima di consumare la confettura di cachi e anice stellato!

confettura invernale

Il piatto è pronto…Non mi resta che augurarvi buon appetito!!!

La confettura può essere gustata appena preparata, ma per apprezzare al meglio il suo sapore è preferibile aspettare almeno 15-20 giorni!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.